Forum di 2cv & Derivate

Forum di 2cv & Derivate


 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 CITROEN GS

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Patatony
fedeltà
fedeltà
avatar

Numero di messaggi : 899
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 54
Località : Viù

MessaggioTitolo: CITROEN GS   Mer Nov 02, 2011 8:32 am

Prima di tutto dico due cose sulla GS.
Fu lanciata nel 1970 per inserirsi tra la 2CV e la DS, aveva un motore a 4 cilindri contrapposti, raffreddato ad aria di 1015 cc di 55 CV e sospensioni idropneumatiche.
Venne poi introdotto anche un motore 1220cc di 60 CV ed un 1129cc.
In seguito il modello ha assunto la denominazione di
GSA con cambio a 5 marce e motore di 1301 cc di 64 CV. Nel 1974 furono anche prodotte 847 vetture con motore Wankel birotore da 107 CV.




GS club



Questo è un libretto di uso e manutenzione,
vedete la copertina che in realtà è di color verde.
E' l'edizione Aprile 1976. Ho voluto qui riportare alcune figure del libretto con le relative spiegazioni, spero di far contento qualche citroenista. :-)
Se cliccate alcune figure avrete un ingrandimento per apprezzare i particolari!




Posto di guida
Ecco qui alcune foto che ritraggono la particolarità del
cruscotto e della strumentazione della GS. Comunque non è malvagio per essere un cruscotto di 30 anni fa.

1. Retrovisore
2. Aeratore orientabile lato conducente
3. Comando ventilatore aria calda
4. Comando lunotto termico
5. Comando ventilatore aria fresca a 2 velocità
6. Comando segnale di emergenza
7. Accendisigari
8. Freno di soccorso e stazionamento
9. Griglia altoparlante
10. Bocchetta per disappannamento
11. Portacenere
12. Comando riscaldamento
13. Comando areazione abitacolo
14. Vano portaoggetti
15. Aereatore orientabile lato passeggero
16. Comando tergicristallo e lavacristallo
17. Comando sbloccaggio coperchio vano motore
18. Comando indicatori di direzione e segnalatori acustici
19. Comando starter
20. Blocco antifurto - contatto - avviamento
21. Comando proiettori
22. Comando ripartizione aria
23. Portaoggetti sulla mensola
24. Leva del cambio
25. Portaoggetti sul cruscotto
26. Comando regolazione distanza dal suolo
27. Alloggiamento autoradio
28. Comando illuminazione plafoniera












Ora vediamo la strumentazione. Alcune spie sono proprie delle particolari sospensioni idropneumatiche e del relativo circuito idraulico.
1. Indicatore di carica. Con il motore al regime di rotazione normale deve trovarsi nella zona bianca
2. Indicatore livello carburante. La capacità del serbatoio è di 43 l
3. Tachimetro. E' permanentemente illuminato e l'intensità viene regolata tramite il bottone 18. I diversi colori corrispondono ai limiti massimi
d'impiego delle varie marce. Le cifre riportate nella parte superiore del quadrante indicano le distanze d'arresto
4. Contachilometri totalizzatore
5. Contachilometri giornaliero
6. Contagiri elettronico. La lancetta non deve penetrare nella zona rossa.
Durante i primi 1000 Km non superare i 4500 giri/min. In seguito non superare i 6500 giri/min
7. Orologio elettrico
8. Spia verde del riscaldamento addizionale
9. Spia gialla di temperatura olio motore e usura placchette freni anteriori. Se questa spia si accende quando si preme il pedale del freno
significa che le placchette freno devono essere sostituite. Se si accende senza che il pedale freno sia premuto, significa che la temperatura dell'olio motore è troppo elevata
10. Spia verde delle luci di posizione
11. Spia blu dei fari abbaglianti
12. Spia gialla del lunotto termico
13. Spia rossa del segnale di emergenza
14. Spia di controllo temperatura convertitore (opzionale)
15. Spia rossa pressione olio motore
16. Spia rossa pressione impianto idraulico: aspettare lo spegnimento prima di viaggiare
17. Spia verde degli indicatori di direzione
18. Comando reostato del tachimetro
19. Comando non montato sui veicoli immatricolati in Italia. (Che sarà stato?)











Tachimetro. 1- Distanze di arresto


Ultima modifica di Patatony il Mer Nov 02, 2011 8:58 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Patatony
fedeltà
fedeltà
avatar

Numero di messaggi : 899
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 54
Località : Viù

MessaggioTitolo: Re: CITROEN GS   Mer Nov 02, 2011 8:43 am

Guida: Cambio, Freni, Distanza dal suolo



Comandi cambio.
La retromarcia era posizionata in avanti accanto alla terza. Il
comando aveva 4 marce più la retromarcia. Ecco una citazione dal
libretto: ... le zone corrispondenti ai limiti d'impiego delle varie marce
sono contraddistinte dai vari colori del tachimetro. La marcia superiore
dev'essere innestata prima che il colore corrispondente alla marcia in
presa scompaia a sinistra della finestrella di lettura, onde evitare di
superare il regime massimo del motore.

Regolazione della distanza dal suolo.

Il comando situato a destra del conducente, fra i sedili, permette di
variare l'altezza del veicolo dal suolo. La posizione normale di marcia
che assicura il miglior confort, coincide con la prima tacca partendo dal
davanti. La tacca seguente dev'essere utilizzata solo su determinate strade
difficili. L'ultima tacca corrisponde all'altezza massima. Questa
posizione è prevista per la sostituzione delle ruote e non deve essere
utilizzata per la marcia normale, salvo i casi eccezionali in cui si debba
superare con precauzione e per brevi tratti, percorsi particolarmente
difficili.




1.
Altezza normale

2.
Altezza intermedia (strade difficili)

3.
Altezza massima


Controllo freni


Il freno di servizio è controllato da due spie. La spia rossa
di controllo pressione idraulica.... La spia gialla di controllo usura freni
anteriori....


Distanze d'arresto


Le eccezionali qualità di tenuta di strada, di confort e
di maneggevolezza
della vettura hanno richiesto dei freni particolarmente efficienti.
Tuttavia, qualunque sia il sistema di frenatura, è indispensabile
ricordare ad ogni istante che le distanze di arresto aumentano
considerevolmente
con l'aumentare della velocità....


Manutenzione



1. Serbatoio lavacristallo
2.Serbatoio impianto idraulico
3. Batteria
4. Astina livello olio motore
5. Bocchettone di riempimento olio motore


Sostituzioni

Ogni 5.000 Km Olio motore

Ogni 20.000 Km Cartucce dell'olio

Ogni 20.000 Km Olio del cambio

Ogni 40.000 Km Liquido impianto idraulico



Mascherina della calandra

Applicare la mascherina della calandra all'inizio della stagione fredda
procedendo come in foto. Togliere la mascherina non appena la temperatura
esterna supera i 10° centigradi



Interventi



In questo capitoletto si trova un paragrafo curioso:
Avviamento con la manovella.


La manovella è situata sul braccio destro di fissaggio
del motore. Per l'impiego, badare di introdurla nell'apposita apertura
predisposta nella parte inferiore della calandra fino ad inserirla
nell'innesto della puleggia del ventilatore. Non dimenticare di serrare il
freno di stazionamento e di porre la leva del cambio in folle. Inserire il
contatto. Procedere in seguito come indicato al capitolo avviamento.












Ultima modifica di Patatony il Mer Nov 02, 2011 8:57 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Patatony
fedeltà
fedeltà
avatar

Numero di messaggi : 899
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 54
Località : Viù

MessaggioTitolo: Re: CITROEN GS   Mer Nov 02, 2011 8:45 am



Caratteristiche generali

Trazione anteriore. 5 posti.
Partenze in salita con rimorchio da 784 Kg: 1015 11%; 1220 14%.

Velocità massima


1015
1220
Berlina Break Berlina Break
148 Km/h 145 Km/h 151 Km/h 148 Km/h

Velocità a 1000 giri/min in Km/h (sviluppo pneumatico sotto
carico: 1.870 m)


1015 cambio mecc. (8/35) 1220 cambio mecc. (8/33) 1220 cambio con convertitore (8/33)
1a 06.71 07.12 09.76
2a 11.09 11.76 16.00
3a 16.82 17.82 24.28
4a 22.89 24.28 -
RM 06.10 06.47 10.88

Pesi in Kg



1015
1220
Berlina Break Berlina Break
Peso a vuoto 920 910 910 910
Tara (conducente 70 Kg) 990 980 980 980
Ripartizione tara sull'asse anteriore 610 610 615 615
Ripartizione tara sull'asse posteriore 380 370 365 365
Peso max ammesso 1335 1340 1345 1340
Peso rimorchiabile 792 784 784 784

Ingombri in metri.


Lunghezza massima:
4.120 Larghezza massima 1.608
Diametro di sterzata: 10.40 fra muri, 9.40 fra marciapiedi


Caratteristiche motore


Testate e carter motore in lega leggera. Albero motore a 3
supporti.


1015 1220
Denominazione Citroen tipo G10 Citroen tipo G12
Cilindri 4 orizzontali contrapposti 4 orizzontali contrapposti
Alessaggio 74 mm 77 mm
Corsa 59 mm 65.5 mm
Cilindrata 1.015 cm3 1.222 cm3
Rapporto di compressione 9/1 8.2/1
Potenza max (DIN) 55.5 CV a 6500 giri/min 60 CV a 5750 giri/min
Potenza max (SAE) 61 CV a 6750 giri/min 65.5 CV a 6000 giri/min
Coppia max (DIN) 7.2 Kgm a 3500 giri/min 8.9 Kgm a 320 giri/min
Coppia max (SAE) 7.5 Kgm a 3500 giri/min 9.2 Kgm a 3250 giri/min
Regime massimo 6500 giri/min 6250 giri/min

Distribuzione


Valvole in testa.
2 alberi a camme in testa (1 per testata).
Comando con cinghie dentate.
Gioco a freddo tra valvola di scarico e bilancere: 0.2 mm
Gioco a freddo tra valvola di aspirazione e bilancere: 0.2 mm
Camere emisferiche.


Alimentazione


Filtro dell'aria a secco
Pompa benzina con asta di spinta
Carburatore "compound" 2° corpo a comando meccanico:


1015 1220
SOLEX 28 CIC 2-Rif 137/4 oppure WEBER
30 DGS Rif. 50-00
SOLEX 28 CIC 3-Rif 131/4 oppure WEBER
30 DGS 1 Rif. 51-00

Lubrificazione


Lubrificazione forzata. Radiatore dell'olio in lega leggera.
Filtro olio a cartuccia speciale.
Capacità olio: 4.0 litri a motore asciutto, 3.5 litri per
sostituzione periodica, 3.7 litri per sostituzione periodica con sostituzione
cartuccia.


Raffreddamento


Ad aria forzata. Ventilatore a 9 pale. Calettamento sull'albero
motore.


Frizione


Monodisco a secco. Diametro del disco: 180 mm. Mlla a diaframma.
Comando meccanico.


Scatola cambio


Comando meccanico a leva sul pavimento, 4 marce
sincronizzate senza presa diretta + retromarcia. Bloccaggio di sicurezza
della RM.
Su alcune versioni, scatola del cambio a 3 marce sincronizzate +
retromarcia con convertitore di coppia idrocinetico (rapporto 2/1) e
frizione automatica.

Giunti delle trasmissioni:

Giunti omocinetici "RZEPPA" lato ruota
Giunti tripodi scorrevoli lato scatola del cambio





Rapporti di demoltiplicazione

1015 1220
cambio meccanico cambio meccanico cambio con convertitore
1a 0.2619 0.2619 0.3590
2a 0.4324 0.4324 0.5887
3a 0.6562 0.6562 0.8928
4a 0.8928 0.8928 -
RM 0.2391 0.2391 0.4000
Coppia conica 8/35 8/33 8/33

Impianto idraulico


Pompa monocilindrica ad alta pressione.
Comando tramite bielletta ed eccentrico.

Accumulatore idropneumatico munito di regolatore e distributore di
pressione.

Capacità del serbatoio per sostituzione periodica: 2.9 litri.

Volume dell'accumulatore idropneumatico: 0.4 litri.

Pressione massima dell'accumulatore: 180 Kg/cm2





Ultima modifica di Patatony il Mer Nov 02, 2011 8:56 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Patatony
fedeltà
fedeltà
avatar

Numero di messaggi : 899
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 54
Località : Viù

MessaggioTitolo: Re: CITROEN GS   Mer Nov 02, 2011 8:46 am



Figura sulla correzione d'assetto

Ruote anteriori e posteriori indipendenti.
Articolazione sul telaio tramite parallelogrammi all'avantreno e
bracci di sospensione al retrotreno.
Barre stabilizzatrici all'avantreno e al retrotreno.
Cilindri idropneumatici di sospensione anteriori e posteriori.
Equilibratura automatica delle pressione anteriori e posteriori.
Equilibratura automatica delle pressioni del sistema su uno
stesso assale.
Correttori automatici di assetto.
Regolazione dell'altezza della vettura dal posto di guida.

Freno principale
A disco all'avantreno e al retrotreno. Staffe a pistoni contrapposti.
Diametro dei dischi anteriori: 270 mm
Diametro dischi posteriori: 178 mm
Diametro dei pistoni anteriori: 45 mm
Diametro dei pistoni posteriori: 30 mm
Recupero automatico dell'usura delle guarniture.
Comando idraulico.

Efficienza costante assicurata dalla pressione proveniente da una
riserva di energia. Limitazione automatica della frenatura sull'assale
posteriore in funzione del carico. Spia luminosa del valore minimo della
pressione di frenatura nel circuito anteriore. Spia luminosa di usura
placchette frenanti anteriori.

Freno di soccorso e stazionamento

Comando a maniglia sul cruscotto.
Azione meccanica sui dischi delle ruote anteriori.
Blocchi indipendenti da quelli del freno principale.
Sterzo a cremagliera. Demoltiplicazione: 1/19
Angolo di inclinazione: 0
Angolo di incidenza: 1° 15'
Convergenza: 0 a 2 mm
Fissaggio delle ruote: 3 colonnette
Cerchioni forati da 4 1/2 Jx15
Pneumatici 145 SR 15ZX (senza camera d'aria)








Impianto elettrico


Tensione: 12V
Alternatore: -potenza max 490W -inizio carica 830 giri/min
Batteria, capacità: 175/35AH


Carrozzeria
Berlina 5 posti
Break 5 posti
Carrozzeria portante
Berlina: 4 portiere coperchio bagagliaio
Break: 4 portiere portellone posteriore
Vetri discendenti su tutte le portiere
Superficie vetrata: berlina 279 dm2, break 260 dm2.
Volume bagagliaio: berlina 465 dm3, break 710 dm3, break con sedile
ribaltato 1510 dm3.





materiale riportato da http://web.tiscalinet.it/alexmed/auto/gs


Tornare in alto Andare in basso
ALMAURI65
favorito
favorito
avatar

Numero di messaggi : 400
Data d'iscrizione : 22.07.09

MessaggioTitolo: Re: CITROEN GS   Ven Gen 27, 2012 10:26 am

........ la GS .... 53
ne ho condivisa una anni fa' con l' amico Federico http://www.fedeweb.altervista.org/citroen_gspallas.htm
e' stata una bella, simpatica e vera avventura, dall'acquisto il primo giorno fino all'ultimo avventuroso viaggio...
un bel ricordo !!!



Ciao

Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: CITROEN GS   

Tornare in alto Andare in basso
 
CITROEN GS
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Citroen C4
» Safety Winter Check Citroen
» problema aria condizioniata citroen c3 1.4 hdi exclusive
» Luci impazzite in una Citroen c3! è urgente vi prego
» Citroen C4... possibile difetto di verniciatura?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di 2cv & Derivate :: Altre Vetture Storiche Amate dai Forumisti-
Andare verso: