Forum di 2cv & Derivate

Forum di 2cv & Derivate


 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 15° raduno International Citroen Car Club Rally (I.C.C.C.R.) 2012 Yorkshire, (Regno Unito)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Patatony
fedeltà
fedeltà
avatar

Numero di messaggi : 899
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 54
Località : Viù

MessaggioTitolo: 15° raduno International Citroen Car Club Rally (I.C.C.C.R.) 2012 Yorkshire, (Regno Unito)   Lun Mag 03, 2010 6:28 pm




È
ufficiale!

Il 15° raduno
International Citroen Car Club Rally (ICCCR)
sarà tenuto nel Yorkshire, Regno Unito nel 2012.

L'evento è stato indicato dall'ACI

" Evento dell'anno - 2012".


La preparazione è in corso per oltre 2 anni nello shortlisiting (posizione potenziale).
Ora il grande lavoro comincia con la progettazione dell'evento proposto.

Il programma in costruzione verrà comunicato su: www.icccr2012.org.uk.
(Potete registrarvi in caso interessi)

lo Yorkshire in 2012 vi attende!!!



http://www.icccr2012.org.uk/
Tornare in alto Andare in basso
Patatony
fedeltà
fedeltà
avatar

Numero di messaggi : 899
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 54
Località : Viù

MessaggioTitolo: Re: 15° raduno International Citroen Car Club Rally (I.C.C.C.R.) 2012 Yorkshire, (Regno Unito)   Mar Mag 04, 2010 9:37 pm

per gli amici animali ricordatevi alcune avvertenze:



PROCEDURE PER I PROPRIETARI


Il microchip deve essere applicato prima della vaccinazione e dell'analisi del sangue. Effettuata l'analisi del sangue, dovrà trascorrere un periodo di almeno 6 mesi prima che l'animale possa entrare nel Regno Unito.
Durante questo periodo l'animale non potrà comunque essere portato in paesi diversi da quelli che aderiscono al progetto. Al momento
dell'imbarco, il personale incaricato dei controlli dalle autorità
britanniche, richiederà al proprietario di firmare una dichiarazione in
tal senso. Dopo il primo ingresso, a condizione che i richiami delle
vaccinazioni siano stati effettuati regolarmente alla scadenza annuale,
l'animale potrà viaggiare liberamente. Dopo aver applicato il microchip, la vaccinazione e l'analisi del sangue, è necessario dotarsi del certificato sanitario ufficiale che può essere rilasciato solo dal
Servizio Veterinario della Azienda Sanitaria Locale competente.

Microchip
Tipo di microchip: il microchip è un dispositivo permanente di
identificazione che deve essere applicato sotto la pelle dell'animale.
Le autorità britanniche raccomandano il tipo conforme alla Norma ISO
11784 o norma ISO 11785 Allegato A. Possono essere utilizzati anche
microchip diversi da quelli indicati, ma in tal caso il proprietario
dell'animale dovrà fornire il lettore adatto al medico veterinario che
esegue l'impianto del microchip, al medico veterinario che rilascia il
certificato sanitario e al personale designato ai controlli dalle
autorità britanniche. Il numero del microchip che identifica l'animale
dovrà essere riportato sulla documentazione sanitaria che accompagnerà l'animale. Impianto del microchip: il microchip può essere impiantato inqualsiasi momento, ma è assolutamente necessario che ciò avvenga prima della vaccinazione contro la rabbia e dell'analisi del sangue. Il microchip può essere impiantato sia da un medico veterinario libero professionista che dai Servizi Veterinari delle ASL che siano dotati della necessaria attrezzatura.

Vaccinazione antirabbica

Quando fare la vaccinazione: l'animale per essere vaccinato deve avere almeno 3 mesi. La vaccinazione può essere fatta in qualsiasi momento, ma solo dopo aver impiantato il microchip. Chi può praticare la vaccinazione: la vaccinazione può essere praticata da un veterinario libero professionista o dal Servizio Veterinario della ASL. Il veterinario rilascerà un certificato di avvenuta vaccinazione in cui dovrà essere riportato il numero del microchip. Tipo di vaccino: la vaccinazione antirabbica deve essere praticata utilizzando un vaccino inattivato.

Analisi del sangue
Dopo 30 giorni dalla vaccinazione l'animale deve
essere sottoposto ad un'analisi del sangue, per assicurarsi che il
vaccino abbia dato all'animale sufficiente protezione contro la rabbia.
Il prelievo può essere praticato da un veterinario libero professionista
o dal Servizio Veterinario della ASL. Il campione di sangue dovrà
essere inviato, a cura del veterinario che ha praticato il prelievo, a
un laboratorio ufficiale per i necessari accertamenti per la titolazione
degli anticorpi per la rabbia. Al momento attuale in Italia i
laboratori autorizzati sono tre:

-
Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
Via Romea 14/A
35020
LEGNARO (PD) - tel. 049808426 e fax 0498830046

- Istituto
Zooprofilattico dell’Abruzzo e del Molise
Via Campo Boario
64100
Teramo

- Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana
Via
Appia Nuova 1411
00178 Roma Capannelle


Trattamento
contro i parassiti

I cani e i gatti devono essere sottoposti a
trattamento contro la tenia (Echinococcus multilocularis) e le zecche.
Il trattamento, che può essere praticato sia dai veterinari liberi
professionisti sia dai Servizi Veterinari delle ASL, deve essere
eseguito in modo tale che al momento dell'imbarco siano trascorse non meno di 24 ore e non più di 48 ore. Il veterinario rilascerà un
certificato dell'avvenuto trattamento che dovrà essere esibito al
momento dei da parte degli addetti delle compagnie di trasporto Il
trattamento contro i parassiti dovrà essere ripetuto ad ogni ingresso
successivo.

Certificati
Per accedere nel Regno Unito i
cani e gatti devono essere muniti dei seguenti documenti:

1. Certificato sanitario: certificato che attesta l'idoneità dell'animale
sulla base della certificazione dell'avvenuta vaccinazione per la rabbia
e del risultato dell'accertamento sierologico. Il certificato sanitario
può essere rilasciato solamente dal Servizio Veterinario della ASL
competente.

2. Certificato per i trattamenti contro i parassiti:
certificato che attesta che l'animale è stato trattato contro la tenia
(Echinococcus multilocularis) e le zecche. Può essere rilasciato da un
veterinario libero professionista o dal Servizio Veterinario della ASL.
Si raccomanda di controllare che il certificato riporti la data e l'ora
in cui è avvenuto il trattamento e di fare in modo che al momento
dell'imbarco non siano trascorse meno di 24 ore e non più di 48 dall'ora dichiarata.

3. Dichiarazione: prima dell'imbarco sarà chiesto ai
proprietari di firmare una dichiarazione che l'animale, durante i sei
mesi prima dell'imbarco, non è stato fuori dai Paesi che aderiscono al
progetto.

Tornare in alto Andare in basso
 
15° raduno International Citroen Car Club Rally (I.C.C.C.R.) 2012 Yorkshire, (Regno Unito)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Raduno BENEFICO StoreXtreme Tuning Club Per Associazione "Progetto Giada"
» Raduno Club Gioconda, Lentini (SR)-29 Settembre 2013
» Raduno Alfa Romeo CZ - vittore Maserati !!!
» Raduno Auto d'epoca Pedara (CT)
» PADELLA CLUB

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di 2cv & Derivate :: Raduni-
Andare verso: